fbpx

Conten Strategy 2022: idee per post che convertono

da | Gen 4, 2022 | Content marketing, Digital Blog, Mamilia, Social media, Strategia, Web Marketing | 0 commenti

NUOVE IDEE PER I POST? Ecco cosa scrivere nel 2022

SOS Content Strategy? Come creare contenuti efficaci per Facebook, Instagram, Linkedin, Pinterest e TikTok nel 2022? Leggi l’articolo e scoprirai come avere sempre nuovi contenuti senza perdere giornate intere a pensare o creare post che poi non danno nessun risultato. 

Ecco i miei suggerimenti: 

RINFRESCA LA TUA CONTENT STRATEGY

In tre step puoi riformulare la tua strategia di contenuti e renderla attuale per il nuovo anno. 

Prima di tutto guarda allo scorso anno in modo globale e chiediti se gli argomenti di cui hai parlato nell’anno trascorso saranno attuali per il 2022 o hanno bisogno di qualcosa in più. 

In secondo luogo, AFFINA IL TUO TARGET, rivedendo il profilo delle tue buyer personas e evidenziando abitudini, esigenze, reazioni che hai notato nell’ultimo anno e sulle quali potresti lavorare.

Ad esempio, potresti essere partita, l’anno scorso, pensando che ti avrebbero chiesto più un servizio che un altro e invece ti sei resa conto che ciò che avevi sottovalutato ti ha reso di più. O che quella fetta di target non è così “redditizia” come speravi e tocca spostare un po’ la mira. 

Infine, dai un’occhiata ai nuovi trend e applicali alla tua content strategy. Testa nuovi formati, colori, toni di voce, collaborazioni, argomenti senza paura. Se non fai, non sai! Ricordalo sempre, è fondamentale testare per capire se quella è la strada vincente o no. 

VALUTA I CONTENUTI DEL 2021

Inizia dando uno sguardo alle tue statistiche (Insights su Instagram, ad esempio) per capire quali sono i post che hanno fatto più “breccia” e che ti hanno dato un riscontro reale. Cerca di capire quali sono gli argomenti, lo stile, il visual, il tono di voce, il copy che ha performato meglio e crea i tuoi prossimi post replicando il format vincente. 

PIANIFICA IN ANTICIPO

Impossibile pensare di avere 30 giorni di contenuti già scritti il primo giorno del mese. Il mondo sui social cambia troppo velocemente e c’è sempre una nuova musica in tendenza da utilizzare subito o un trend topic da inserire in calendario.

Avere però un’idea di quali sono gli argomenti di cui vuoi parlare in 1 mese di comunicazione e sapere quando vuoi farli uscire ti aiuta a risparmiare energie e tempo per prepararti qualcosa in anticipo, senza dover fare tutto nel momento in cui pubblichi. 

BRAINSTORMING

Il momento di buttare giù le idee è arrivato! 

Curiosa tra i competitor e gli hashtag, fai un giro sui gruppi Facebook o sulle bacheche di Pinterest inserendo parole chiave relative ai tuoi servizi o utilizzate dal tuo target e metti già una lista di idee. Non sottovalutare anche le fonti di ispirazioni meno digitali: i libri ad esempio per me sono una fonte di ispirazione incredibile, come anche il tempo libero trascorso a confrontarmi con amici/amiche. Vengono sempre fuori discorsi che ti portano a pensare a nuovi argomenti per i tuoi post. 

Chiediti sempre cosa succede nella mente del tuo pubblico: “Quali problemi specifici per il nuovo anno posso risolvere?” “Cosa potrebbero essere felici di leggere da me?”. 

La creazione di post a partire dalla conoscenza delle esigenze al tuo pubblico creerà contenuti più preziosi che risuonano e coinvolgono davvero.

LA TUA BUCKET LIST

Crea delle rubriche che accorpano i tuoi argomenti in linea con il tuo brand e il format con cui li farai uscire. Ad esempio “domande e risposte” oppure “case histories” o ancora “prodotti e servizi”, “vita da freelance”.

Scrivi tutto quello che ti viene in mente senza pensare troppo alla forma e al giorno di pubblicazione.  Potrai organizzarle in un secondo momento. 

VISUAL E GRAFICHE

Ora che hai tutte le idee, è il momento di abbinare le immagini. 

Potresti aver bisogno di fissare una o più giornate con la tua fotografa di fiducia ad esempio, per il tuo “ batch day fotografico” (ne ho parlato in questo post), oppure di dedicare uno o più giorni del mese alla registrazione dei tuoi video. Ora che sai di cosa vuoi parlare, trovare il modo per rendere il concetto “visivo” sarà più semplice che partire da “oggi devo pubblicare una foto”. 

Alcuni consigli:

  • privilegia una comunicazione personale, dove ci sei tu in prima persona
  • Anche se l’argomento è profondo e denso, alleggeriscilo con una grafica piacevole o un video rapido. L’approfondimento lo dedicherai ad un blog post o un video su YouTube o la tua newsletter. 

PROGRAMMA

Hai la tua lista di idee e una fitta cartella di foto e video tra cui scegliere. Ora è il momento di creare il tuo calendario dei contenuti 2022.

La strada più semplice è abbinare dei giorni della settimana a degli argomenti. Ad esempio, martedì pubblico sempre una case history o una recensione dei miei clienti, il venerdì reel leggero e così via. Lasciati volontariamente dei giorni vuoti che dedicherai più all’interazione che alla pubblicazione, così come dei buchi per inserire o dei post “last minute” basati su trend che non avevi previsto o delle collaborazioni/dirette con colleghe/i.

RISORSA GRATUITA PER TE: Scarica gli STEP PER CREARE UN PIANO EDITORIALE, cliccando qui e registrandoti ti arriverà direttamente in posta. Basta iscriverti a FLOREALE, l’area di contenuti gratuiti dove puoi trovare tante risorse utili per il tuo business.

Sara Fiorentino

Sara Fiorentino

Digital strategist

🌷 Aiuto le donne e le mamme a comunicare il loro brand in modo efficace.
🤱🏻 Lavoro per un mondo dove la maternità non sia più un buco nel CV.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.