Regalati un anno brillante - Consigli strategia digitale per il nuovo anno
22699
post-template-default,single,single-post,postid-22699,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.4,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Piano di Comunicazione Digitale – da dove iniziare?

Piano di Comunicazione Digitale – da dove iniziare?

Mi è capitato a volte di perdere la strada.

Di non sapere dove stavo andando, qual era il mio obiettivo, chi volevo che mi ascoltasse.

Mi è capitato di dovermi fermare a ripensarmi o a ripensare le strategie per i clienti.

Mi è capitato e mi capita ancora, perché non è detto che la strada che imbocchi sia quella giusta; magari succede che ti accorgi che il pubblico che risponde meglio non è quello che ti aspettavi. Oppure dei contenuti che credevi vincenti si rilevano poco interessanti, mentre altri che non avevi considerato sono coinvolgenti.

Perché?

Perché il web marketing non è una scienza esatta, è fatto di piani e idee chiare, si, ma anche di ipotesi, di test e di analisi.

Ecco allora la Check list delle cose da considerare per generare un nuovo piano di comunicazione digitale (o ritoccarlo) ogni volta che ti senti insicuro della strada che stai percorrendo e hai bisogno di trovarne una nuova.

RISORSE DISPONIBILI

  • Persone – valuta la tua professione e personalità, chiediti se sei la persona giusta per svolgere questo ruolo. Se già collabori con altre persone, valuta il tuo team, identifica le loro attitudini e competenze.
  • Tempo – valuta quanto tempo puoi dedicare all’attività di comunicazione digitale del tuo business. Valuta anche il tempo che hanno le risorse del tuo team, in modo da sapere quanti canali puoi gestire e come puoi essere presente, in termini di qualità dei tuoi contenuti e utilizzo ad esempio dei social media.
  • Budget – valuta quanto puoi investire in comunicazione digitale, se hai bisogno di un supporto esterno, quanto puoi investire ad esempio in pubblicità online.

 

 OBIETTIVI

  • Cerchi visibilità?
  • Cerchi nuovi contatti?
  • Cerchi nuovi clienti?
  • Vuoi fidelizzare clienti che hai già?

Qualunque sia il tuo obiettivo, deve essere misurabile. E misurabile, nel web marketing, vuol dire che è una conversione, una azione che l’utente fa per te.

TARGET

Individua uno o più target a cui ti rivolgi e traccia il loro profilo, come fossero persone reali. Chiediti quindi:

  1. Carattere e personalità
  2. Anni, abitazione, stato sociale
  3. Abitudini di acquisto
  4. Desideri e bisogni
  5. Come entrano in contatto con te

Descrivendo le tue PERSONAS traccerai il percorso che fanno per arrivare a te e sarà più facile sapere su quali canali devi essere presente e in che modo, perché ti incontrino.

KEYWORD E CONTENUTI

  • Elenca le parole chiave che caratterizzano il tuo business. Analizza a fondo il tuo prodotto o il tuo servizio, valutandone caratteristiche, chiedendoti come potrebbero trovarti e in cosa ti differenzi dagli altri.
  • CONFRONTATI CON I TUOI COMPETITOR, per capire qual è l’offerta sul mercato, cosa e come comunicano, come puoi differenziarti.
  • Raccogli tutti i contenuti che ti descrivono, prodotti da te e da altre persone. Valuta oggettivamente se possono essere utilizzati per post, blog, newsletter, se possono essere rielaborati per produrre nuovi contenuti. Ti servirà anche per trarre ispirazione per nuovi contenuti.

 

CONTATTI E LIST BUILDING

  • Crea una lista di contatti che sono già in tuo possesso. Partirai da loro per promuovere il tuo business.
  • Chiediti come puoi generare nuovi contatti, attraverso i social, il sito o la newsletter ad esempio.

 

MEDIA

  • Analizza i media su cui sei presente ad oggi: come li hai utilizzati? Quali contenuti hai condiviso? Quali di questi hanno generato interesse?
  • Crea il tuo MEDIA PLAN, in cui scegli su quali canali digitali essere presente, con quale frequenza e con quale tipo di contenuti.

 

PIANO EDITORIALE

Crea il tuo piano editoriale mensile. Per ogni media, definisci TESTO + VISUAL, orario e eventuale budget dedicato. Lasciati spazio per contenuti spontanei e real time ma tieniti buoni un po’ di post da utilizzare nei giorni di panico da “E ora cosa scrivo??”.

 

Dove scrivere tutto questo?

Io mi trovo molto bene buttando giù spunti e idee su un quaderno o un documento word e poi trasferisco il mio MEDIA PLAN e il PIANO EDITORIALE su un file Excel.

E se hai bisogno di aiuto sono qui!