Trovare il tuo straordinario e vendere di più - strategie di comunicazione
22750
post-template-default,single,single-post,postid-22750,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.4,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive

Trovare il tuo straordinario e vendere di più

Trovare il tuo straordinario e vendere di più

“La Mucca Viola” di Seth Godin è uno dei libri che non puoi non leggere se ti occupi di marketing. L’avevo studiato all’università ma era andato perso tra i mille tomi che ho dovuto velocemente assimilare per dare gli esami.

L’ho riletto, con più coscienza, questa estate ed ha saputo illuminarmi ancora una volta.

Perché?

Seth (ci diamo del tu da anni hihihi) traccia la strada per trovare lo straordinario del tuo prodotto o servizio. Quella unicità e differenza che appartiene solo a te. Quando inizia a pensare alla tua strategia di comunicazione infatti, la prima cosa che devi chiederti è

DOVE STA LA TUA MUCCA VIOLA?

 

Ovvero dove sta quell’elemento che ti distingue dalla concorrenza , quella cosa che hai solo tu e nessun altro?

Ora viene il bello: tutti vanno a pensare al prodotto, alla necessità di inventare per forza qualcosa che nessuno ha mai creato prima. Un prodotto nuovo, straordinario, innovativo ì, a cui mai nessuno mai ha pensato. Ma parliamoci chiaro, quanto è difficile e quasi impossibile una cosa del genere?

Da qui il consiglio di Seth, che è anche un po’ il mio, di non guardare esclusivamente al proprio prodotto ma di valutare tutte le tue P.

Se qualcuno come me ha studiato marketing si ricorderà le P del mercato: Prezzo, Posizionamento, Pubblico, Prodotto. Negli anni però il mondo del marketing e della comunicazione è cambiato e si è complicato, così le P nelle quali cercare la tua unicità sono molte di più:

  • Prodotto
  • Prezzo
  • Promozione
  • Posizionamento
  • Pubblicità
  • Packaging
  • Passaparola
  • Permesso
  • Promessa
  • Persone

Passa in rassegna tutte queste P quando pensi al tuo business e rifletti se dentro qualcuna di queste c’è la tua unicità.

Esempi pratici? Quel pack così invitante, bello, ecologico, maneggevole, ce l’hai solo tu. Ti rivolgi ad una nicchia di persone specifica che solo tu sai soddisfare in quel modo. La tua “promessa” è vera, unica, soddisfacente e vicina al reale bisogno del tuo target. Il tuo modo di fare pubblicità è unico e inimitabile. E così via…

Ora che hai trovato DOVE STA IL TUO STRAORDINARIO puoi iniziare il suo ciclo di vita.

  1. Parla alle persone che già ti conoscono della tua nuova MUCCA VIOLA: saranno i cosiddetti adattatori precoci, influenzatori. Quelli che credono in te e che parleranno bene della tua unicità, scatenando passaparola.
  2. Seleziona accuratamente persone che possano diffondere in modo positivo il tuo straordinario.
  3. Non stancarti mai di trovare delle unicità in ogni aspetto del tuo business
  4. Reinvesti in continuo, cerca nuove mucche viola da proporre
  5. Immergiti nel target a cui ti rivolgi: frequenta gruppi Facebook, leggi riviste di settore, recensioni, condividi spazi fisici e virtuali del tuo pubblico. Solo così intercetterai esigenze e terrai d’occhio la concorrenza.

e se hai bisogno di aiuto per comunicare la tua unicità, sono qui!